PugliaRegione Puglia + TarantoProvincia di Taranto 

Scadranno il prossimo 23 novembre i termini per la presentazione delle domande previste dall’avviso pubblico (consultabile al link https://bit.ly/47mgnNw) che assegna contributi straordinari per abbattere il digital divide delle famiglie tarantine.

La misura fu promossa lo scorso anno ed è stata rifinanziata per il 2023, con i medesimi obiettivi. Il bando prevede l’assegnazione di un contributo, fino alla quota massima di 500 euro, da utilizzare per la sottoscrizione di abbonamenti internet di almeno un anno di durata, per l’acquisto di dispositivi per l’accesso alla rete a essi correlati o per il rimborso dei costi sostenuti, da uno o più componenti del nucleo familiare, per l’acquisizione di certificazioni e titoli che attestino le competenze digitali. Tutto dev’essere finalizzato ad azzerare quel divario digitale che colpisce ancora molti cittadini.

«Aver riproposto questa misura significa confermare la grande attenzione che abbiamo per l’innovazione digitale – ha spiegato l’assessore ai Servizi Sociali Gabriella Ficocelli, che segue la procedura – anche perché l’intera macchina amministrativa sta virando verso un modello più spinto in tal senso. La “smart city” è la prospettiva che stiamo coltivando, anche rispetto ai servizi del welfare locale, per questo abbiamo bisogno di mettere i cittadini nelle condizioni di poterne usufruire compiutamente».

Il sito istituzionale del Comune di Taranto è un progetto realizzato da Parsec 3.26 S.r.l.

Torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza i cookie per il funzionamento e per offrirti una migliore esperienza. I cookie tecnici e i cookie utilizzati per fini statistici sono già stati impostati. Per ulteriori dettagli sui cookie, compresi quelli terze parti, e su come gestirne le impostazioni consulta la Cookie Policy.

Cliccando ACCETTO acconsenti all’utilizzo dei cookie.